IC FIDENAE

Ci siamo fatti guidare dalle lumache!!!

Partendo dalla pittura surrealista di Joan Miro’, in particolare dalla serie “Costellazioni”, opere ad acquerello e gouache su carta che l’artista spagnolo iniziò a creare a dal 1940, ci siamo ispirati per la realizzazione di un nuovo murale a “Figure di notte guidate da tracce fosforescenti di lumache”.

L’opera realizzata, di 210 x 170 cm risulta più grande dell’originale (37,9 x 45,7 cm) e si aggiunge ad altri interventi pittorici eseguiti all’interno del nostro istituto. In attesa che si riaprano le porte è possibile ammirare il lavoro svolto dagli alunni delle classi Terze nell’ambito del potenziamento di Arte attraverso il video pubblicato sul nostro canale youtube.


“Quando dipingevo le Costellazioni […], pulivo i miei pennelli su un nuovo foglio di carta che diventava così lo sfondo dell’opera seguente. […] Avevo dato ai dipinti dei titoli molto poetici perché così avevo deciso e perché tutto ciò che mi restava allora al mondo era la poesia.”

Joan Miró

 

L’Istituto Comprensivo “Fidenae”, che si è formato nell’anno scolastico 2000/2001, è situato nel XII Distretto Scolastico del Lazio.

Si articola in scuola dell’Infanzia e Primaria, intitolata ad Anna Frank, e in scuola Secondaria di 1° grado, intitolata allo scienziato svedese Alfred Nobel.

Il nome FIDENAE caratterizza l’ubicazione dell’Istituto, evidenzia il legame con le nostre radici culturali e valorizza l’azione educativa, tesa a coniugare il passato con il presente, per favorire lo sviluppo dei cittadini del futuro.

L’Istituto è circondato da un ampio spazio verde ed è raccolto in due edifici contigui, con entrate diversificate:

  1. via don Giustino Maria Russolillo 64
    . Direzione

    . Uffici di Segreteria

    . Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria
  2. via Don Giustino Maria Russolillo 56
    . Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria
  3. via Rio nell’Elba 145
    . Scuola Secondaria di 1° grado.

I tre ordini di scuola sono articolati su sezioni a tempo normale e sezioni a tempo pieno/prolungato, modulate in base alle risorse dell’Istituto e alle richieste delle famiglie.

In entrambi gli edifici funziona il servizio di refezione scolastica, affidato ad una ditta appaltata dal Comune di Roma.