IC FIDENAE

Tra archeologia industriale e street art

I quartieri Testaccio e Ostiense con le grandi strutture industriali dismesse – dal mattatoio al campo boario, dai mercati generali ai gasometri, dai magazzini generali alla centrale elettrica – costituisce oggi una delle aree più frequentate dalla cultura underground romana. Tutto il quartiere ospita opere di importanti street artists italiani e stranieri che si sono esibiti in occasione di festival di arte urbana. Qua e là, nei pressi della Riva Ostiense, non è inusuale trovare testimonianze di street art illegale – poster, stencil, sticker – che a volte sono piccoli capolavori densi di significato.

Per gli alunni delle classi Terze A e C è stata una passeggiata inusuale e piacevole per godere di paesaggi urbani meno noti e scoprire le opere di artisti italiani e stranieri: Agostino Iacurci, Sten & Lex, Herbert Baglione, Kid Acne, JBRock, Hitnes, Borondo, Blu, Ozmo, Ex Voto…