IC FIDENAE

Ringraziamenti per “Io leggo perché” e progetto biblioteca che sta per partire

Print Friendly, PDF & Email

L’Istituto Comprensivo “Fidenae” come sappiamo è una scuola che sorge alla periferia di Roma, su una collina che sovrasta la via Salaria: in un quartiere, Fidene, che si sente dentro la città, ma forse mai abbastanza.

Il Dirigente scolastico, i docenti, il personale tutto dell’Istituto sognano di poter realizzare ogni giorno quanto scritto nella Costituzione italiana: fare della scuola il luogo dove sia possibile considerare tutti i cittadini “portatori di pari dignità sociale […] senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Il quartiere si mette alla prova quotidianamente nella realizzazione di questo sogno democratico e la scuola e i cittadini se ne fanno giornalmente portavoce. Vivono a Fidene uomini e donne socialmente e culturalmente diversi che mettono in pratica, nella convivenza pacifica, la possibilità di realizzare una società davvero democratica, più giusta, più equa.

 Nell’Istituto dunque  convivono nel pieno rispetto di queste diversità, alunni di cittadinanza italiana e alunni appartenenti a varie etnie che, quando è possibile, vengono supportati con progetti didattici specifici per dare a ciascuno ciò di cui ha bisogno: corsi di  lingua italiana per stranieri, corsi per il potenziamento della lingua inglese, corsi di avviamento allo studio del latino per chi frequenterà un liceo,  attività volte a sviluppare  competenze nell’ambito della cittadinanza attiva. La scuola cerca di consentire così una vera inclusione, offrendo molteplici opportunità e occasioni di scambio culturale ed emozionale.

In questo contesto nasce dunque circa un anno fa l’idea di mettere ancora una volta  insieme le forze e di offrire ai ragazzi della scuola, ma anche agli abitanti del territorio, un altro strumento, una biblioteca,  che possa contribuire alla realizzazione di quell’ideale che ritiene possibile che si possa crescere insieme e che vede nella scuola il luogo per eccellenza adatto a rimuovere gli  “ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.

Con l’aiuto del III Municipio un altro piccolo sogno dunque sta per realizzarsi a Fidene: il quartiere e la sua scuola avranno presto una BIBLIOTECA.

Il numero dei volumi di partenza è però ancora esiguo e per questo abbiamo chiesto alla cittadinanza di contribuire alla realizzazione di questa piccola oasi di speranza che può essere una biblioteca, partecipando all’iniziativa IO LEGGO PERCHE’ che ci ha visto gemellati con le librerie Scuola e cultura, Storie in Mongolfiera, Feltrinelli di viale Eritrea e Feltrinelli di viale Libia.

La risposta è stata stupefacente!

Il numero dei libri donati è stato superiore alle nostre aspettative e per questo vorremmo ringraziarvi tutti….. uno a uno se fosse possibile!

Una ringraziamento speciale vogliamo farlo  in particolare al Comitato di quartiere di Fidene che ha donato alla scuola circa 400 euro in libri.

Molte sono le persone che ci stanno facendo avere anche donazioni dalle loro biblioteche private: genitori, ragazzi, ex alunni , ex colleghi, ecc.

Anche a loro va il nostro più sentito ringraziamento.

Grazie, grazie e ancora grazie. Vi aspettiamo numerosi all’inaugurazione della Biblioteca, la data della quale verrà segnalata naturalmente sul sito.

i Docenti del progetto Biblioteca